Pronostico Giappone – Croazia e consigli sulle scommesse – Mondiali 2022

Leggi in 4 minuti di Mattia Casaldi 02 Dicembre 2022
Giappone
Prestazione:
V S V S P
  • Al Janoub Stadium
  • 05 Dicembre, 16:00
Croazia
Prestazione:
P V P V V
Giappone
Entrambe a segno: Sì2.10
Croazia
Voto: 10/10
Rabona
Live:
Restituisce
Scommetti ora

Se fino a pochi anni fa il Giappone rubava i cuori dei tifosi di tutto il mondo per le maniere gentili e il tifo composto e sempre corretto che offriva sugli spalti, adesso è il momento di riconoscere a questa nazione ciò che gli spetta. Arriva agli ottavi di finale del mondiale in Qatar, e da quando si qualifica per la fase finale (prima volta nel 1998 in Francia), è riuscita ad arrivare a questo risultato già quattro volte, miglior risultato storico dunque, ma che vorrà essere finalmente migliorato.

Un movimento in crescita tanto quanto quello della Croazia, che dopo la clamorosa finale raggiunta nel 2018, arriva nuovamente agli ottavi di finale di una competizione mondiale, confermando la propria enorme tradizione calcistica a fronte di una popolazione modesta. Non sicuramente uno scontro fra titani, ma chi vuole incuriosirsi a scegliere quale potrebbe essere la sorpresa di questa coppa del mondo, una potrebbe uscire da questo match.

L’entusiasmo in casa giapponese è a mille, e la strategia adottata dal selezionatore Hajime Moriyasu è chiara: lasciar “sfogare” l’avversario nel primo tempo, vedi Spagna e Germania, e poi dare tutto nei primi venti minuti del primo tempo. Fra le altre cose i nipponici possono contare ormai su calciatori di caratura internazionale, come conferma anche il valore totale dei cartellini che ammonta a 154 milioni di euro, e vede nel trequartista Daichi Kamada l’uomo più prezioso con un costo di 30 milioni di euro.

Alle ore 16 di lunedì cinque dicembre andrà in scena questo ottavo di finale alquanto atipico fra Giappone e Croazia. Diverse le conoscenze del calcio italiano in campo, fra cui due ex Inter Nagatomo e Perisic, ma anche uno che all’Inter c’è attualmente, e cioè Brozovic. Dall’altra parte c’è il difensore giapponese Yoshida, in forza alla Sampdoria fino alla passata stagione, e l’ex Bologna Takehiro Tomiyasu 61 presenze e tre reti in rosso blu.

Precedenti e statistiche

C’è già un precedente ai mondiali, precisamente nel 2006 in cui si affrontarono queste due nazionali, e fu pareggio per 0-0. In totale gli scontri fra i due club Giappone e Croazia sono soltanto due, ma curiosamente entrambi ai mondiali. Nel 1998 erano inserite nello stesso gruppo dell’Argentina e della Giamaica, i nipponici non fecero neanche un punto, mentre i croati passarono come secondi dietro l’Argentina.

Il match fra Croazia e Giappone finì 1-0 per i balcanici con rete di Davor Šuker. L’altro precedente fu invece ai mondiali del 2006, quando invece le due squadre erano inserite nel gruppo F con Brasile e Australia, entrambe qualificate come prima e seconda. Fuori entrambe ai gironi nel 2006 Giappone e Croazia e lo scontro fra le due nazionali terminò 0-0 il 18 giugno 2006 al Frankenstadion di Norimberga. Ora si parla invece di ottavi, dunque eliminazione diretta, tipo di gara a cui forse i croati sono più abituati.

puntate precedenti
18/06/06 giappone 0-0 croazia Mondiali 2006
20/06/98 giappone 0-1 croazia Mondiali 1998

Quote e pronostici

Nonostante il prestigio di molti calciatori della Croazia, uno su tutti Modric, le quote dei bookmaker riconoscono la pericolosità dei giapponesi, e soprattutto la loro imprevedibilità. Da tale concetto scaturisce un segno “1” per la Croazia che non scende mai sotto a quota 2,00, variando fra 2,08 e 2,10, mentre la vittoria del Giappone non va oltre il 4,00, e non scende sotto il 3,85. Il pareggio è invece quotato intorno al 3,00.

Secondo la nostra redazione sarà un match davvero duro e ricco di reti, e dunque il consiglio principale è valutare una giocata multipla in cui inserire “Entrambe le squadre a segno” su Giappone-Croazia, la cui quota è 2,10 per un raddoppio cospicuo, oppure ancora puntare su Over 2,5 quotato mediamente intorno al 2,35. Per i nostri esperti il match terminerà con la vittoria del Giappone per 2-1, risultato esatto quotato a 15,00, davvero non male.

Probabili formazioni

Un solo piccolo dubbio nella Croazia è il ballotaggio che vede coinvolti Livaja al 55% e Petkovic al 45%, ma le ultime dal campo dicono Livaja quasi certamente. Il Giappone di Moriyasu continua con il suo modulo a una punta, ma con tre calciatori offensivi contropiedisti, e cercherà di esaltare le qualità di Maeda.

Giappone (4-2-3-1): Gonda; Tomiyasu, Yoshida, Taniguchi, Nagatomo; Morita, Tanaka; Kubo, Kamada, Ito; Maeda. All: H. Moriyasu

Croazia (4-3-3): Livakovic; Juranovic, Lovren, Gvardiol, Sosa; Modric, Brozovic, Kovacic; Kramaric, Livaja, Perisic. All: Z. Dalić