Pronostico Argentina – Australia e consigli sulle scommesse – Coppa del Mondo 2022

Leggi in 4 minuti di Mattia Casaldi 02 Dicembre 2022
Argentina
Prestazione:
V V S V V
  • Ahmed bin Ali Stadium
  • 03 Dicembre, 20:00
Australia
Prestazione:
V V S V V
Argentina1.20
Pareggio 7.00
Australia15.00
Voto: 10/10
Rabona
Live:
Restituisce
Scommetti ora

I Socceroos, chiamati così per via del soprannome dato normalmente agli australiani di Kangaroos, si ritrovano a un ottavo di finale sedici anni dopo quello perso contro l’Italia nel 2006 con il celebre rigore di Francesco Totti. Adesso l’avversario degli australiani sarà l’Argentina, cliente non facile e pieno di entusiasmo dopo un inizio non esaltante. L’esordio con sconfitta contro l’Arabia Saudita ha fatto scattare un campanello d’allarme prontamente “ascoltato” da mister Scaloni e dai suoi uomini, che fin dal primo minuto del match contro il Messico hanno cambiato completamente registro, ritrovando qualità, grinta e anche qualche sorriso che era andato perso (Messi su tutti).

Per molti non era la favorita, per tutti era una squadra in difficoltà, ma ora per qualcuno l’Argentina ha serie possibilità di arrivare fino in fondo, ma dovrà affrontare l’Australia, e l’incontro appare tutt’altro che semplice, nonostante una disparità fra le due rose che si palesa anche nel valore dei cartellini: la squadra argentina vale 645 milioni, l’Australia 37. Ma i Socceroos del 59enne Graham Arnold si sono piazzati secondi dietro la Francia, in un girone non semplice dove hanno avuto la meglio sulla Tunisia terza, e la Danimarca ultima a un solo punto. Il fischio d’inizio del match sarà dato dall’arbitro polacco Szymon Marciniak già protagonista in match importanti come quello del Camp Nou fra Barcellona e Inter in Champions League 2022.

Precedenti e statistiche

Sono soltanto sette i precedenti fra le due nazionali di Argentina e di Australia. Il bilancio vede in vantaggio l’Argentina con cinque vittorie, un solo pareggio, e una storica vittoria dei Socceroos nel 1988, partita in cui per curiosità il numero “10” australiano era proprio l’attuale selezionatore tecnico della nazionale. Vediamo ora nel dettaglio gli ultimi cinque precedenti fra le due nazionali, che si sfideranno in un ottavo di finale di un mondiale:

puntate precedenti
11/09/2007 australia 0-1 argentina Amichevole
18/06/2005 australia 2-4 argentina Amichevole
17/11/1993 argentina 1-0 australia Coppa del Mondo
31/10/1993 australia 1-1 argentina Coppa del Mondo
18/06/1992 argentina 2-0 australia Amichevole

Un’egemonia quasi completa dell’albi celeste nelle ultime cinque, salvo il pareggio nel playoff mondiale del 1993 per 1-1.

Quote e pronostici

In barba alle difficoltà di inizio torneo, e senza contare quanto soffrì l’Italia poi campione del mondo nel 2006, le quote di questo match sono ingloriose con la squadra australiana. L’Argentina di Scaloni è quotata mediamente intorno all’1,70 senza andare oltre l’1,80 in alcuni rari casi, mentre le quote per la vittoria dell’Australia variano da 15,00 a addirittura 17,00. Il pareggio è invece mediamente visto a 6,70 o giù di lì. Ricordiamo che in una manifestazione come quella del mondiale a eliminazione diretta, il pareggio è considerato il risultato all’interno dei 90’ minuti regolamentari di gioco (recupero incluso).

Secondo i nostri esperti invece per chi volesse “rischiare” di avere un’ottima vincita, potrebbe puntare sul pareggio nei 90’ minuti fra le due squadre, quotato a 6,70, dunque oltre sei volte la puntata. Da non sottovalutare neanche la quota sul passaggio turno, che vede assegnare mediamente all’Argentina 1,10/1,05, mentre all’Australia una quota intorno all’8,00. In tal caso sarebbe bene giocare il passaggio del turno argentino ma associato con altre giocate per una schedina più corposa.

Il risultato esatto secondo i nostri esperti sarà 2-1 ma soltanto nei tempi supplementari, con i 90’ minuti regolamentari che potrebbero terminare 0-0 oppure 1-1. Escludiamo i calci di rigore, ma qualora dovessero esserci sarebbe davvero dura per gli australiani.

Probabili formazioni

Problema rientrato per il “fideo” Di Maria oppure no? Molte testate giornalistiche lo danno in campo, soltanto qualcuna preferisce non sbilanciarsi. Messi sarà invece regolarmente in campo così come gli altri protagonisti della rimonta nel girone che ha acceso las “incha” argentina in Qatar. Ancora a tre punte il CT Arnold, uno degli eroi della vittoria dell’Australia contro l’Argentina campione del mondo nel 1988.

Argentina (4-3-3): E. Martinez; Molina, Otamendi, Romero, Acuña; De Paul, E. Fernandez, Mac Allister; Alvarez, Messi, Di Maria. C.T.: L. Scaloni

Australia (4-3-3): Ryan; Degenek, Rowles, Souttar, Behich; McGree, Mooy, Irvine; Leckie, Duke, Goodwin. C.T.: G. Arnold