Pronostico Bosnia-Italia e consigli sulle scommesse – Qualificazioni Europei 2020

Leggi in 4 minuti di Mattia Casaldi 12 Novembre 2019
Bosnia
Prestazione:
S V S V S
  • Bilino Polje, Zenica
  • 15 Novembre 20:45
Italia
Prestazione:
V V V V V
Bosnia3.05
Pareggio 3.75
Italia2.20
Voto: 10/10
888sport
Live:
Restituisce
Scommetti ora

Venerdì prossimo si svolge la partita Bosnia vs Italia, valevole per il gruppo J delle Qualificazioni Europei 2020 e questa è un’Italia dei record. La nazionale guidata da Roberto Mancini è già qualificata per gli Europei che si terranno quest’estate a giugno 2020 per la prima volta disputando le partite in 12 nazioni europee diverse. Rivoluzione totale nella modalità, quindi, con l’intento dell’UEFA di portare risorse economiche un po’ dappertutto, anziché concentrarle in un solo stato.

Se cambio doveva esserci, questo c’è stato, dopo la delusione mondiale della mancata qualificazione ai Mondiali del 2018, il CT Mancini ha saputo far dimenticare quella magra parentesi del nostro calcio, ha saputo puntare su talenti a cui neanche le squadre di club garantivano continuità (su tutti Zaniolo e Pellegrini della Roma) ed ha saputo riavvicinare la gente alla casacca azzurra, che era l’obiettivo principale che la Federazione aveva imposto al tecnico Jesino.

La qualificazione con tre turni di anticipo è stata la ciliegina sulla torta, assieme ad una difesa che sembra essere ritornato il punto forte della nostra nazionale, con soli tre gol subiti.

Incontri, statistiche e precedenti

Come detto “Mancio” potrebbe cambiare molto e far divertire qualche ragazzo del gruppo che ha avuto meno spazio, uno su tutti potrebbe essere Acerbi, colonna portante della Lazio che Mancini ha impiegato via via sempre di più, preferendolo spesso a Romagnoli, scelta importante in vista di un recupero di Chiellini che appare abbastanza lungo e dovrebbe rientrare soltanto intorno a marzo-aprile.

Lo scorso giugno, gli azzurri di Mancini si imposero per 2-1 in casa, allo Juventus Stadium, andarono a segno il gigante delle Roma Dzeko e poi Insigne e Verratti, per la vittoria finale.

puntate precedenti
11/06/2019 Italia 2:1 Bosnia Qualificazioni Euro 2020
06/11/1996 Bosnia 2:1 Italia Amichevole

Per ciò che concerne lo stato di forma delle due squadre, l’Italia come detto viene da ben otto vittorie consecutive ed è a caccia di record, la Bosnia, invece, viene dalla sconfitta per 2-1 in Grecia lo scorso ottobre.

Interessante la quota che vede l’Italia vincente, pagata ben 2.20, un raddoppio che potrebbe far felici molti, considerato che l’Italia di Mancini tiene molto al record delle nove vittorie consecutive. Il pareggio fra le due squadre è quotato a 3.75, quota 3.05 per la vittoria dei padroni di casa.

Fra le altre quote, quella che alla nostra redazione sembra più allettante è l’Under 2.5 pagato a 1.97 e visti i precedenti, entrambi per 2-1, potrebbe essere un’ottima giocata che rende quasi un raddoppio. Se volessimo giocare su Bosnia-Italia per aggiungere un risultato facile alla nostra schedina, potremmo optare per la doppia chance X2, quindi pareggio o vittoria Italia, pagato a 1.35, giocata che potrebbe essere interessante in una schedina più complessa.

Probabili formazioni

Come detto potrebbe essere la serata giusta per fare degli esperimenti, ma neanche troppo, visto e considerato che fra campionato, coppe e possibili infortuni, i momenti di incontro con i suoi ragazzi saranno davvero pochi per mister Mancini in vista di giugno 2020.

Dell’ultima ora sono gli infortuni di Berardi e Verratti (chiamato Tonali del Brescia al suo posto), quest’ultimo ha subito un colpo alla caviglia con il PSG. Non c’è “Super Mario”, nonostante molti tifosi azzurri ci sperassero, confermate invece, le convocazioni di Orsolini e Castrovilli (che sta facendo molto bene alla Fiorentina di Montella).

L’Italia scenderà in campo così: Donnarumma; D’Ambrosio, Bonucci, Acerbi, Spinazzola; Barella, Jorginho,Tonali (?); Chiesa, Immobile, Insigne. Allenatore R.Mancini
La Bosnia invece così: Šehić; Kvržić, Bicakcic, Kovacevic, Kolašinac; Krunic, Pjanić, Cimirot; Hajrović, Dzeko, Gojac

Entrambe le compagini scenderanno in campo con un 4-3-3 offensivo, interessante spunto vedere il giocane centrocampista del Brescia Tonali, alla prima apparizione (forse) da titolare con la maglia azzurra, per uno che è stato definito erede di Pirlo prima ancora di disputare un incontro con la nazionale maggiore.