Pronostico Juventus – Fiorentina e consigli sulle scommesse – 22ᵃ giornata di Serie A

Leggi in 4 minuti di Mattia Casaldi 28 Gennaio 2020
Juventus
Prestazione:
S V V V V
  • Allianz Stadium, Torino
  • 02 Febbraio, 12:30
Fiorentina
Prestazione:
P V V V P
Juventus1.32
Pareggio 5.25
Fiorentina9.50
Voto: 10/10
Betway
Live:
Restituisce
Scommetti ora

Ventiduesima giornata di campionato, domenica nell’anticipo delle 12:30 di fronte due rivali storiche, Juventus e Fiorentina. Tanti i motivi di spunto per questo match: Sarri deve ritrovare la sua squadra, un po’ smarrita nella sconfitta del San Paolo, mentre Iachini deve ripartire dai quattro risultati utili consecutivi e dal punto conquistato in casa contro un Genoa agguerritissimo.

La rivalità accesa fra le due tifoserie farà da contorno a questa sfida che sembrerebbe un passaggio importante nella stagione delle due squadre. La Juventus potrebbe allungare sull’Inter, impegnato a Udine in trasferta e potrebbe mantenere invariato il vantaggio sulla Lazio, impegnata a recuperare la giornata numero 17 in casa con l’Hellas Verona.

Precedenti e statistiche

All’andata era terminata con uno scialbo 0-0 all’Artemio Franchi, ma erano due squadre diverse all’epoca. La Juventus stava cercando certezze nel nuovo modulo del nuovo corso di Maurizio Sarri, mentre la Fiorentina era guidata da Vincenzo Montella, esonerato successivamente per far spazio a Iachini. Lo 0-0 dell’andata era la partita numero 160 giocata fra le due compagini, il bilancio è nettamente a favore dei bianconeri, con 76 vittorie contro le 33 della Fiorentina e quindi 51 pareggi. I goal siglati dalla Juventus sono stati 261, mentre 169 quelli della “Viola”. Vediamo ora gli ultimi cinque precedenti fra le due squadre:

puntate precedenti
14/09/19 fiorentina 0:0 juventus Serie A
20/04/19 juventus 2:1 fiorentina Serie A
01/12/18 fiorentina 0:3 juventus Serie A
09/02/18 fiorentina 0:2 juventus Serie A
20/09/17 juventus 1:0 fiorentina Serie A

Insomma, nessuna gioia della squadra del capoluogo toscano negli ultimi cinque anni, dove il risultato migliore lo ha conseguito proprio quest’anno con lo 0-0 del Franchi. Due squadre che hanno attraversato un periodo di forma palese, ma che ora devono ritrovare smalto alla luce dei due ultimi risultati non brillantissimi da una parte e dell’altra.

Quote e pronostici

Questa non è una partita come le altre, la rivalità fra le due tifoserie è talmente forte che ha valicato i confini italiani fino ad arrivare allo gemellaggio dei tifosi della Fiorentina con i tifosi dei Reds del Liverpool. La vittoria dei bianconeri è quotata a 1,32, mentre il segno “2” è pagato addirittura a 9,50, mentre il pareggio a 5,25.

Proprio il pareggio ci sentiamo di consigliare come giocata che potrebbe far aumentare e non poco le proprie vincite totali. Altra giocata che ci sentiamo di consigliare con la nostra redazione è “entrambe le squadre vanno in gol”, pagata con un bell’1,89, che sa tanto di raddoppio e che molto probabilmente avrà esito positivo. Fra i risultati esatti, quello che ci appare più probabile è una vittoria della Juventus di misura, o al massimo di due lunghezze con gol della Fiorentina, prendiamo dunque in considerazione il risultato esatto 3-1, pagato a 10,50, mentre il 2-1 è quotato a 8,00.

Probabili formazioni

Uno degli spunti più interessanti di questa partita sarà il confronto fra Enrico Chiesa e la Juventus: sono tanti gli addetti ai lavori ed i rumors che parlano del giovane esterno figlio d’arte già dall’anno prossimo in maglia bianconera. La Juventus non dovrebbe modificare molto il suo assetto rispetto alla partita del San Paolo, da verificare le condizioni di Pjanic, che aveva rimediato un pestone da Demme ed era uscito anzitempo ballottaggio con Rabiot e forse Ramsey sarà preferito ad Higuain, avanzando Dybala al fianco di CR7. La Juventus dovrebbe scendere in campo con il suo solito 4-3-1-2, mentre Iachini con il suo 3-5-2.

Vediamo entrambe le formazioni:

Juventus (4-3-1-2): Szczesny, Cuadrado, Bonucci, De Ligt, Alex Sandro, Rabiot, Matuidi, Bentancur, Ramsey, Dybala, Ronaldo. Allenatore M.Sarri

Fiorentina (3-5-2): Dragowski, Pezzella, Ceccherini, Badelj, Dalbert, Benassi, Castrovilli, Pulgar, Lirola, Chiesa, Cutrone. Allenatore G.Iachini