Pronostico Inter – Sampdoria e consigli sulle scommesse – 25ᵃ giornata di Serie A

Leggi in 4 minuti di Mattia Casaldi 19 Febbraio 2020
Inter
Prestazione:
S S V V V
  • Giuseppe Meazza
  • 23 Febbraio, 20:45
Sampdoria
Prestazione:
S V S P S
Inter1.30
Pareggio 5.25
Sampdoria 10.50
Voto: 10/10
Betway
Live:
Restituisce
Scommetti ora

Per la venticinquesima giornata del massimo campionato, il calendario mette di fronte due squadre in leggera “crisi”, ma in posizioni di classifica completamente diverse e opposte. Le emozioni non si spengono in questa serie A 2019/2020 e archiviato il sorpasso della Lazio dei miracoli sull’Inter in seguito allo scontro diretto vinto dai biancocelesti per 2-1 all’Olimpico nel posticipo del 16 febbraio, i nerazzurri sono subito chiamati a raddrizzare la classifica, ospitando la Sampdoria domenica sera 23 febbraio alle 20:45.

Potrebbe sembrare una partita semplice, ma Ranieri ha assoluto bisogno di punti per non farsi risucchiare in piena zona retrocessione, dalla quale la sua squadra è distante appena un punto, proprio sopra i “cugini” del Genoa, che se finisse adesso il campionato sarebbero clamorosamente retrocessi in serie B.

In un campionato nettamente al di sotto delle aspettative, i blucerchiati potrebbero trovare motivazioni maggiori proprio nella lotta per non retrocedere condivisa con l’altra squadra di Genova.

Precedenti e statistiche

Nella partita d’andata, che era coincisa con l’esordio di Alexis Sanchez, l’Inter aveva espugnato il Luigi Ferraris con un secco 1-3, con doppietta del cileno, ma era inizio campionato e la squadra nerazzurra andava a gonfie vele. Ora il discorso appare leggermente diverso, sia per il calo fisico che ha colpito alcuni giocatori chiave, sia per l’integrazione di nuovi innesti che non è stata facilissima.

I precedenti fra le due squadre vedono nettamente l’Inter in vantaggio, con 68 vittorie nerazzurre, 20 vittorie blucerchiate e 37 pareggi, ben 225 i goal dell’Inter, mentre sono 114 i goal doriani, in un totale di 125 partite giocate. Vediamo nello specifico gli ultimi cinque scontri diretti fra Inter e Sampdoria, per farci un po’ l’idea di cosa ci si aspetta da questo match:

puntate precedenti
28/09/19 sampdoria 1:3 inter Serie A
17/02/19 inter 2:1 sampdoria Serie A
22/09/18 sampdoria 0:1 inter Serie A
18/03/18 sampdoria 0:5 inter Serie A
24/10/17 inter 3:2 sampdoria Serie A

Decisamente in vantaggio l’Inter, che negli ultimi tre anni non ha praticamente mai perso contro la Sampdoria ed ha messo a segno la bellezza di 14 goal nelle ultime cinque gare, quasi 3 goal a partita, non male.

Non il migliore momento per entrambe le squadre: l’Inter ha perso in una giornata primato e secondo posto dopo la caduta dell’Olimpico per mano della splendida Lazio di Inzaghi, mentre la Sampdoria sembrava aver trovato un po’ di continuità, subito smentita dalle recenti uscite.

Quote e pronostici

Puntare sulla vittoria dell’Inter pagherebbe davvero troppo poco e si rischia di perdere anche tutto, poiché una quota a 1,30 in questi casi è davvero pericolosa. Con la nostra redazione ci sentiamo di consigliarvi maggiormente una giocata come Entrambe le squadre a segno con segno “Sì”, pagato a ben 1,95, quasi un raddoppio. Per i più coraggiosi, c’è anche il segno “2” pagato benissimo, a 10,50 ed il segno “X” pagato a 5,25. Fra i risultati esatti ci sentiamo di consigliare quello dell’andata, cioè 3-1, con quota 10,50 che rappresenterebbe un bel regalo per il fine settimana.

Attenzione anche all’interessantissima quota riguardo al pareggio del primo tempo, al quale ormai l’Inter ci ha abituati (tranne nel derby con il Milan), pagato a 2,55, molto invitante.

Probabili formazioni

L’Inter avrà l’impegno in Europa League, ma sappiamo che la coperta dei nerazzurri è corta e Conte non può inventarsi davvero nulla se non lasciar respirare qualche calciatore, ma l’ossatura resterà necessariamente quella, dovrebbe recuperare Handanovic, mentre con il Ludogorets Lukaku dovrebbe riposare. Dall’altra parte Ranieri dovrà mettere forzatamente i suoi migliori 11 in campo, anche se dovrà fare a meno di Ramirez, squalificato per un’ingenuità, così come anche Murru.

Inter (3-5-2): Handanovic; Moses, Young, Skriniar, De Vrij, Godin; Brozovic, Vecino, Barella; Lukaku,Martinez. Allenatore. A.Conte

Sampdoria (4-4-2): Audero; Bereszynski, Colley, Tonelli, Augello, De Paoli, Ekdal, Linetty, Jankto, Gabbiadini, Quagliarella. Allenatore. C.Ranieri