Pronostico Italia – Irlanda del Nord e consigli sulle scommesse – Qualificazioni Mondiali 2022

Leggi in 4 minuti di Mattia Casaldi 23 Marzo 2021
Italia
Prestazione:
V V V P P
  • Ennio Tardini
  • 25 Marzo, 20:45
Irlanda del Nord
Prestazione:
P S S S S
Italia1.15
Pareggio 6.75
Irlanda del Nord23.00
Voto: 10/10
1bet
Live:
Restituisce
Scommetti ora

Neanche il tempo di archiviare e analizzare le qualificate ai quarti di Champions League e Europa League: addio a quattro italiane su cinque ancora in gara, soltanto la Roma prosegue, ed è già tempo di nazionali, e non saranno amichevoli. Giovedì sera infatti scenderà in campo la nazionale italiana all’esordio nel proprio girone. La curiosità che c’è intorno agli azzurri di Mancini è grande, come grande è la voglia di vedere finalmente l’Italia scendere in campo dopo le ultime sfide di novembre. La partita contro l’Irlanda del Nord non rappresenta soltanto il debutto nel girone di qualificazione ai Mondiali 2022, girone C in cui assieme agli irlandesi del Nord l’Italia ci sono Bulgaria, prossimo avversario azzurro, Lituania e Svizzera.

La curiosità è che gli elvetici saranno presenti anche nel girone A di Euro 2020 in cui gioca l’Italia, quindi incontreremo la Svizzera per ben due volte nel giro di tre mesi. Le convocazioni di Mancini vedono diverse novità, fra cui le sorprese Matteo Ricci e Rafael Toloi, centrocampista di qualità e difensore roccioso, in vista di ben due trasferte dopo la sfida di Parma contro l’Irlanda del Nord. Gli azzurri si muoveranno infatti verso Sofia prima, e verso Vilnius dopo, per chiudere le prime tre partite di qualificazione ai mondiali 2022. Si rivede la coppia centrale juventina e della nazionale composta da Bonucci e Chiellini. Il recupero di entrambi è una notizia gradita per il CT Mancini e per tutta la difesa azzurra.

Precedenti e statistiche

Sono nove totali i precedenti fra l’Italia e l’Irlanda del Nord. Il bilancio vede nettamente gli azzurri in vantaggio con sei vittorie, mentre una soltanto è la vittoria dell’Irlanda, e due pareggi. Ma attenzione, perché quella unica vittoria dell’Irlanda per 2-1 nel 1958, fu proprio in occasione delle qualificazioni per i mondiali successivi. Vediamo nel dettaglio gli ultimi cinque scontri diretti fra la nostra nazionale e gli irlandesi del Nord:

puntate precedenti
11/10/2011 italia 3-0 irlanda nord qualificazioni mondiali
08/10/2010 irlanda nord 0-0 italia amichevole
06/06/2009 italia 3-0 irlanda nord qualificazioni mondiali
03/06/2003 italia 2-0 irlanda nord amichevole
22/01/1997 italia 2-0 irlanda nord amichevole

L’ultimo confronto c’è stato ben 10 anni fa, e l’Italia vinse in casa per 3-0 nelle qualificazioni agli europei. L’Irlanda non ha mai siglato un goal contro l’Italia nelle ultime cinque sfide dirette contro gli azzurri.

Sicuramente non brillantissima l’Irlanda del Nord. L’Italia invece deve continuare il cammino intrapreso e non temere nessuno.

Quote e pronostici

L’operatore 888 non ha alcun dubbio. Le ultime uscite dell’Italia, oltre alle dieci vittorie consecutive in 10 partite nel girone di qualificazione per gli europei, rendono l’Italia l’assoluta favorita. La vittoria azzurra è quotata a 1,15, mentre quella irlandese a quota 23,00. Il pareggio, cosa che vediamo altrettanto rara, è quotato a 6,75. Ma attenzione alle quote dei risultati esatti e di un possibile goal irlandese.

La nazionale sarà per modo di dire “sperimentale”, soprattutto se Bonucci e compagni dovessero mettere subito al sicuro il risultato, e una distrazione nella difesa azzurra potrebbe esserci. Per cui vediamo di buon occhio il risultato esatto 3-1, che è quotato da 888 a 13,00. Ma ecco la sorpresa, perché il risultato “Goal”, cioè entrambe le squadre a segno, è quotato a 3,30, un’ottima quota senza alcun dubbio.

Probabili formazioni

C’è sicuramente curiosità per vedere i nuovi convocati di Mancini, ma non crediamo che il CT esordisca con una formazione completamente sperimentale. A risultato acquisito però, potrebbe esserci spazio per chi ha giocato meno, e per chi è stato appena convocato. In avanti Immobile supportato da Insigne e Chiesa, dall’altra parte Kenny si affida a Boyce, Magennis e Smith.

Italia (4-3-3): Donnarumma; Florenzi, Bonucci, Chiellini, Emerson; Locatelli, Verratti, Pellegrini; Chiesa, Immobile, Insigne. All. R. Mancini

Irlanda Del Nord (3-4-1-2): Peacock-Farrell; Evans, Ballard, Cathcart; Dallas, McNair, McCann, Kennedy; Smith; Boyce, Magennis. All. S. Kenny