Pronostico Marocco – Spagna e consigli sulle scommesse – Mondiali 2022

Leggi in 4 minuti di Mattia Casaldi 05 Dicembre 2022
Marocco
Prestazione:
P V P V V
  • Education City Stadium
  • 06 Dicembre, 16:00
Spagna
Prestazione:
V V V P S
Marocco6.45
Pareggio 3.70
Spagna1.60
Voto: 10/10
Rabona
Live:
Restituisce
Scommetti ora

Non bastano poche righe per descrivere la relazione che c’è fra queste due nazioni, fra questi due territori, fra questi due “mondi”. Bisognerebbe cominciare con la dominazione araba in Andalusia, citare le meraviglie di Granada, ultima capitale araba in Europa, su tutte l’Alhambra, oppure ancora menzionare le tante spezie che ormai fanno parte della cucina iberica, terminando con le non poche tensioni relative alla questione immigrazione.

Insomma non crediamo affatto a chi ci dice che Marocco VS Spagna sia soltanto una partita, “solamente” un ottavo di finale di un mondiale per giunta “arabo”, vista la location qatariota. La squadra di Luis Enrique, nettamente la favorita di questo match, ha fatto benissimo quasi “troppo” nella prima partita contro la Costa Rica, ma ha poi lentamente quasi dimenticato di giocare e ha conquistato un solo punto fra Germania (pareggio) e Giappone (sconfitta).

Certo è vero che il secondo posto del girone le ha evitato di incontrare la Croazia, proprio perché il Marocco è arrivato sorprendentemente primo in un gruppo in cui la grande notizia inaspettata è stata l’eliminazione del Belgio, ma non si sa se questa sia stata una agevolazione per Luis Enrique e i propri uomini. Il Marocco è una squadra che gioca bene a calcio, ha tanta qualità, e vede anche diversi calciatori italiano nella propria rosa.

Alle 16:00 ora italiana di martedì sei dicembre l’ottavo di finale fra Marocco e Spagna, due nazionali dal diverso valore dei cartellini, per gli iberici infatti il valore della rosa sfiora i 900 milioni di euro, mentre quella marocchina a 300 milioni. La lista degli uomini impegnati sul terreno di gioco si completa degli arbitri e dello staff VAR, che vede: il direttore di gara Fernando Rapallini (Argentina), coadiuvato dagli assistenti argentini anche lor: Juan Pablo Belatti e Diego Bonfá.

Il quarto uomo ufficiale sarà invece il brasiliano Raphael Claus, come arbitro VAR ci sarà sempre un altro argentino Mauro Vigliano aiutato dall’assistente Nicolás Gallo (Colombia).

Precedenti e statistiche

Sono davvero pochi gli scontri fra queste due nazionali. Infatti ne contiamo quattro in totale, incluso quello di martedì sei dicembre. Il bilancio dei match vede gli iberici condurre nettamente con due vittorie, e poi c’è un pareggio. Clamorosamente tutte le sfide fra queste due nazionali si sono avute per oppure alla Coppa del Mondo. Infatti due partite sono relative ai playoff per l’accesso ai Mondiali del ‘62 quando ancora la competizione si chiamava Coppa Jules Rimet. Vediamo allora da vicino i tre precedenti fra le due squadre:

puntate precedenti
25/06/2018 spagna 2-2 marocco Mondiali 2018
23/11/1961 spagna 3-2 marocco Mondiali 1962
12/11/1961 marocco 0-1 spagna Mondiali 1962

Come anticipato tutti i match sono relativi alla rassegna mondiale, così come anche questo ottavo. Il Marocco non ha mai vinto contro gli iberici, potrebbe iniziare facendolo alla grande in questo mondiale 2022 in Qatar.

Quote e pronostici

Le quote per questo match sono allo stesso tempo “strane”, ma allettanti. Se come abbiamo lasciato intendere questo Marocco è una delle migliori selezioni mai portate a un mondiale dalla nazionale nord africana, è altresì vero che il segno “1” per la vittoria degli uomini di Regragui è quotata mediamente a 6,45, mentre la vittoria iberica non va oltre 1,60. Il pareggio ha invece una quota di 3,70 media.

Secondo la nostra redazione innanzitutto marcheranno almeno una rete entrambe le nazionali, dunque la giocata “entrambe le squadre a segno” è consigliata a quota 2,20, molto invitante, mentre per il risultato finale vediamo la Spagna imporsi per 1-2, risultato a quota 8,50.

Probabili formazioni

Tra le file della Spagna la sorpresa sembrerebbe essere Morata, a cui Luis Enrique dovrebbe preferire Dani Olmo, almeno inizialmente.

Marocco (4-3-3): Bounou; Hakimi, Saiss, Aguerd, Mazraoui; Ounahi, S. Amrabat, Amallah; Ziyech, En-Nesyri, Boufal. All. H. Regragui

Spagna (4-3-3): Unai Simon; Carvajal, E. Garcia, Laporte, Jordi Alba; Gavi, Busquets, Pedri; Ferran Torres, Asensio, Dani Olmo. All. L. Enrique