Pronostico Napoli-Genoa e consigli sulle scommesse – 12ᵃ giornata di Serie A

Leggi in 5 minuti di Mattia Casaldi 06 Novembre 2019
Napoli
Prestazione:
S P P V V
  • San Paolo, Napoli
  • 9 Novembre 20:45
Genoa
Prestazione:
S S V S S
Napoli1.30
Pareggio 5.25
Genoa11.50
Voto: 10/10
888sport
Live:
Restituisce
Scommetti ora

Entrambe città di mare, entrambe con un porto nucleo di vita ed attività economiche. Entrambe le città hanno dato natali ad artisti e poeti della nostra penisola, due su tutti Pino Daniele e Fabrizio de Andrè. Parliamo di Napoli e Genova, parliamo di due fiori all’occhiello della nostra Italia e di due delle tifoserie fra le più calde del nostro paese.

La tifoseria del Genoa, di casa al Luigi Ferraris, soprannominato il Tempio del Calcio, è considerata una delle più British del nostro campionato, per via dei colori, dello stile e anche del modo di vivere la partita, così vicini ai giocatori quasi da sentirne le voci. Dall’altra parte i partenopei del Napoli sono sicuramente notoriamente fra i più calorosi di tutta Europa, non si fanno attendere neanche nelle trasferte europee, colorando le città e le capitali d’Europa con canti e sciarpette.

Proprio queste due tifoserie erano gemellate dal lontano 1982, in seguito al gol del pareggio del leggendario Mario Faccenda ( nativo di Ischia), che decretò il pareggio finale per 2-2 in casa con il Milan, salvando il Genoa e spedendo in B i rossoneri. Ora tale “feeling” sembrerebbe essersi perso in seguito ad uno striscione della Gradinata Nord del Genoa, che avrebbe indispettito i tifosi partenopei. Tutto ciò aggiunge altri elementi di interesse ad un match fra due compagini, quelle di Motta ed Ancelotti, che devono ritrovare sicurezza nei propri mezzi ed il rapporto con i tifosi.

Incontri, statistiche e precedenti

Come detto, il momento è ombroso per entrambe le squadre. Il Napoli non vince da tre partite consecutive in campionato, viene da un pareggio in casa della SPAL per 1-1, il pareggio in casa con l’Atalanta che ha innescato polemiche a non finire per il rigore negato a Llorente ed il successivo pareggio di Ilicic che ha fissato il risultato sul 2-2 e la sconfitta nello scontro diretto per la Champions in casa della Roma.

Thiago Motta - conferenza di presentazione come allenatore di Genoa Thiago Motta – il nuovo allenatore di Genoa

Il Genoa, invece, aveva cambiato allenatore tre giornate fa, ponendo l’esordiente Thiago Motta, ex centrocampista oriundo della nazionale italiana, al posto dell’esonerato Andreazzoli ed aveva subito beneficiato del cambio in panchina, vincendo in casa contro il Brescia per 3-1, con tre i gol di tre giocatori subentrati dalla panchina (record a livello europeo).

Ancelotti non avrà squalificati, ma non potrà contare su Ghoulam, su Malcuit (lesione del legamento crociato) possibile rientro a fine campionato salvo sorprese e molto probabilmente neanche su Allan, ancora alle prese con l’infortunio al ginocchio destro con interessamento al tendine popliteo.

Sponda rossoblu, Thiago Motta non potrà contare sull’apporto di Favilli, Criscito (il capitano è in dubbio anche per la tredicesima giornata) e Sturaro (in recupero dopo l’intervento al ginocchio), inoltre, assenti gli squalificati Marchetti (2 giornate) e Cassata, espulso nella partita di Torino con la Juventus.

I precedenti totali fra Napoli e Genoa sono ben 117 (100 in serie A, 14 in serie B, 3 in Coppa Italia) e vedono un sostanziale equilibrio, con il Napoli in testa forte di 43 vittorie, i pareggi sono 39, mentre le vittorie dei rossoblu di Genova sono 35. Equilibrio quasi totale anche in fatto di gol segnati e subiti: sono infatti 147 i gol segnati dai partenopei negli scontri con il Genoa, mentre sono 149, quelli siglati dai liguri.

In tutto sono stati messi a segno ben 306 gol nelle 117 sfide fra le due compagini, una media di più di 2 gol a partita, cosa che lascia ben sperare in un match pirotecnico e pieno di occasioni e gol. Vediamo qui di seguito gli ultimi cinque precedenti fra le due squadre:

i 5 puntate precedenti
07/04/2019 Napoli 1:1 Genoa Serie A
10/11/2018 Genoa 1:2 Napoli Serie A
18/03/2018 Napoli 1:0 Genoa Serie A
25/10/2017 Genoa 2:3 Napoli Serie A
10/02/2017 Napoli 2:0 Genoa Serie A

Insomma, negli ultimi cinque precedenti in casa dei partenopei, il Genoa è riuscito ad acciuffare un solo punto, nel pareggio per 1-1 dell’anno scorso con gol di Mertens per il Napoli e Lazovic per il Genoa.

Per ciò che concerne i pronostici, c’è un’ottima quota sulla vittoria del Napoli, dove il segno 1 viene pagato a 1.30, quota che risulterebbe generosa, ma che rispecchia il momento difficile della squadra di Ancelotti. La vittoria del Genoa viene quotata addirittura a 11.50, mentre il pareggio a 5.25. Fra le combinazioni interessanti, una quota da considerare è sicuramente l’Over 3.5, quotato a 2.25, più di un raddoppio, anche visti i precedenti fra le due squadre, dove la media gol a partita si assesta su 2.80.

Fra i risultati esatti consigliamo l’esito 3-1 per il Napoli, pagato a quota 9.50. Altra quota da prendere in considerazione è “Entrambe squadre a segno”, con esito Sì, pagata ben 1.75, visti i precedenti non sarebbe una cattiva idea. Napoli e Genoa, come anticipato, vengono da un filotto di partite non brillantissimo.

Incontri, statistiche e precedenti

Dovendo fare a meno quasi probabilmente di Allan, Ancelotti, che rientra in panchina dopo la squalifica scontata all’Olimpico, schiererà il suo solito 4-4-2-1 asimmetrico, dove Insigne e Lozano gireranno attorno a Milik per creare e trovare spazi. Thiago Motta proporrà quasi con certezza Pandev in attacco, uomo di esperienza che il tecnico italo-argentino sta usando anche per ricucire lo spogliatoio. Le due squadre scenderanno probabilmente in campo così:

Napoli: Meret; Di Lorenzo, Maksimovic, Koulibaly, Mario Rui; Callejon, Zielinski, Fabian Ruiz, Insigne; Lozano, Milik. (All. Ancelotti)

Genoa: Radu; Ghiglione, Romero, Zapata, Ankersen; Schone, Radovanovic; Agudelo, Pandev, Kouamé; Pinamonti. (All. Motta)