Pronostico Roma – Inter e consigli sulle scommesse – 34ᵃ giornata della Serie A

Leggi in 4 minuti di Mattia Casaldi 16 Luglio 2020
Roma
Prestazione:
V V V S S
  • Stadio Olimpico di Roma
  • 19 Luglio, 21:45
Inter
Prestazione:
V P S V V
Roma2.90
Pareggio 3.50
Inter2.37
Voto: 10/10
Betway
Live:
Restituisce
Scommetti ora

Questo è uno dei super classici del nostro calcio che andrà in scena domenica 19 luglio alle 21:45. Sono infatti le due squadre che hanno disputato più campionati di Serie A: Inter con 87 partecipazioni prima in assoluto e Roma seconda con la Juventus con 86 campionati massimi di calcio italiano disputati.

Si affrontano anche le uniche due squadre presenti in Europa League che avranno la responsabilità di rappresentare l’Italia, la Roma affronterà il Siviglia ad agosto e l’Inter il Getafe, un doppio confronto con la Spagna dunque. Per ciò che concerne il campionato, le due squadre hanno disatteso le rispettive aspettative: l’Inter con Conte puntava a dare del filo da torcere alla Juventus fino all’ultima giornata, mentre la Roma era assolutamente concentrata sulla qualificazione alla Champions League.

Entrambe le squadre hanno attraversato momenti esaltanti e momenti di abbattimento, in particolare la squadra di Conte all’interno delle partite sembrava avere due volti: molto spesso in vantaggio nei primi tempi si è fatta recuperare nei minuti finali. Discorso diverso per Fonseca, che ha avuto anche la cattiva sorte di avere tanti infortuni all’interno della rosa, uno su tutti quello di Zaniolo quando la giovane promessa della nazionale stava iniziando a fare la differenza.

Questo è anche uno scontro fra due grandi bomber e numeri “9”, Dzeko e Lukaku, il belga ha già fatto molto bene al suo primo anno in Italia, mentre l’attaccante giallorosso è una sicurezza e anche mercoledì sera contro il Verona ha segnato una rete, la sua quindicesima in campionato.

Precedenti e statistiche

Sono 173 i confronti totali fra Roma e Inter e il computo totale dei precedenti vede i nerazzurri in vantaggio con 72 vittorie, mentre sono 49 quelle giallorosse e 52 i pareggi totali. All’Olimpico, però, la Roma ha una tradizione molto più favorevole: in 88 match disputati la Roma è in vantaggio con 36 vittorie, mentre l’Inter ne ha collezionate 28 e i pareggi totali sono 24. Vediamo nel dettaglio gli ultimi cinque confronti fra le due squadre:

puntate precedenti
06/12/2019 inter 0-0 roma Serie A
20/04/2019 inter 1-1 roma Serie A
02/12/2018 roma 2-2 inter Serie A
21/01/2018 inter 1-1 roma Serie A
26/08/2017 roma 1-3 inter Serie A

Nessuna vittoria della Roma, quindi negli ultimi cinque confronti diretti, dove il pareggio è stato il risultato accaduto maggiormente.

Quote e pronostici

C’è grande equilibrio anche per ciò che riguarda le quote fra Roma e Inter. Un successo dei giallorossi viene quotato a 2,90, mentre il segno “2” per la vittoria dell’Inter viene pagato a 2,37. Il pareggio fra le due squadre viene quotato a 3,50.

La nostra redazione si sente di consigliare come risultato esatto la vittoria dell’Inter per 2-3, pagata a 19,00, il che sarebbe un’ottima paga, quasi 20 volte la somma giocata.

Per chi è amante delle giocate sui marcatori si potrebbe giocare la combinazione in cui il calciatore segna il goal e la sua squadra perde, in tal caso giocando Edin Dzeko come primo marcatore dell’incontro e ipotizzando che la Roma poi perda la partita, questa quota è giocata a 7,50.

Probabili formazioni

La Roma dovrebbe scendere in campo pressoché con la stessa formazione che ha battuto il Verona mercoledì sera, forse la sorpresa sarà un turno di riposo per Pellegrini che è apparso stanco e affaticato e molto probabilmente potrebbe partire finalmente dal primo minuti Zaniolo, anche se non è certo. Godin saltata la SPAL sarà nuovamente a disposizione di Conte e non dovrebbero esserci problemi neanche per la coppia Lukaku Lautaro, anche se dall’inizio della ripresa non si sono mai fermati. Queste le probabili formazioni:

Roma (3-4-2-1): Pau Lopez; Mancini, Ibanez, Kolarov; Bruno Peres, Veretout, Diawara, Spinazzola; Pellegrini/Zaniolo, Mkhitaryan; Dzeko.

Inter (3-4-1-2): Handanovic; Skriniar, Ranocchia, Bastoni; Candreva, Gagliardini, Brozovic, Biraghi; Eriksen; Sanchez, Lautaro Martinez.