Pronostico Sampdoria – Milan e consigli sulle scommesse – 37ᵃ giornata della Serie A

Leggi in 4 minuti di Mattia Casaldi 28 Luglio 2020
Sampdoria
Prestazione:
S S V V V
  • Luigi Ferraris
  • 29 Luglio, 19:30
Milan
Prestazione:
P V V V P
Sampdoria5.25
Pareggio 4.20
Milan1.61
Voto: 10/10
Betway
Live:
Restituisce
Scommetti ora

Il 29 luglio alle ore 19:30 si scontreranno sul terreno del Ferraris ( o Marassi) Sampdoria e Milan. La Sampdoria è praticamente salva, mentre il Milan è stato protagonista di un girone di ritorno da grandissima squadra, grazie al lavoro encomiabile che ha fatto Pioli insieme con il suo staff nel dare serenità e armonia a una squadra che sembrava allo sbando solo a dicembre.

L’acquisto di Ibrahimovic e con qualche gerarchia messa in discussione i rossoneri hanno avuto un rullino da Champions League e sarebbe un peccato non qualificarsi per l’Europa, obiettivo che è assolutamente alla portata dei rossoneri, se non fosse stato per i punti persi nel girone d’andata.

La diretta concorrente, la Roma, sembra essere leggermente in vantaggio anche mentale oltre che di punti, ma in queste ultime due giornate tutto può succedere e il Milan cercherà di fare di tutto per portare a casa una qualificazione che sarebbe importante e prestigiosa da tutti i punti di vista. Infatti, il Milan da sempre è un club protagonista in Europa, indimenticabili gli anni ‘90 e 2000 in cui i rossoneri con presidente Berlusconi hanno praticamente vinto tutto ciò che c’era da vincere in Europa e nel mondo.

Ora i tempi sono un po’ cambiati, ma Ibrahimovic e Pioli stanno dando la giusta mentalità a una squadra che ha comunque delle ottime individualità come Romagnoli, Donnarumma, Bennacer, Bonaventura e Rafael Leao.

Precedenti e statistiche

All’andata è finita con uno scialbo 0-0, ma era tutto un altro Milan, era gennaio, il giorno dell’Epifania e i rossoneri si stavano ritrovando e soprattutto stavano cercando certezze che sembravano davvero poche. In Serie A sono in totale 123 le partite giocate fra le due squadre e il bilancio vede i rossoneri in vantaggio per 63 vittorie contro le 30 dei blucerchiati, praticamente più del doppio, mentre sono 29 i pareggi. I goal del Milan nelle sfide contro la Samp sono 204, mentre quelle dei genovesi sono 116. Vediamo ora le ultime cinque sfide fra le due squadre come sono andate a finire per gli appassionati delle statistiche:

puntate precedenti
06/01/2020 milan 0:0 sampdoria Serie A
30/03/2019 sampdoria 1:0 milan Serie A
12/01/2019 sampdoria 0:2 milan Coppa Italia
28/10/2018 milan 3:2 sampdoria Serie A
18/02/2018 milan 1:0 sampdoria Serie A

Il Milan è uscito vittorioso tre volte nelle ultime cinque sfide contro la Sampdoria, anche se quella in Coppa Italia l’ha portata a casa ai rigori.

Entrambe le squadre hanno fatto tre vittorie nelle ultime cinque partite, migliorando notevolmente la propria classifica. Inoltre, la squadra di Pioli negli ultimi cinque turni non ha mai perso.

Quote e pronostici

La vittoria dei rossoneri è pagata a 1,61 su Betway a dimostrazione che i bookmaker credono molto nella vittoria del Milan, mentre il risultato di pareggio verrebbe pagato a 4,20. La quota più alta è rappresentata dalla vittoria della Sampdoria, con 5,25, giacché la squadra di Ranieri non ha altre motivazioni se non quella di terminare dignitosamente un campionato un po’ sfortunato, avendo anche perso Quagliarella per tante giornate.

La nostra redazione considera come consiglio la vittoria del Milan per 1-2, con quota a 7,50, niente male per rimpinguare le proprie casse. In alternativa suggeriamo anche la vittoria sempre dei rossoneri per 0-2 che viene pagata a 8,00 da Betway.

Probabili formazioni

La Sampdoria finalmente vede Quagliarella dal primo minuti, mentre in rossonero Ibra ci sarà anche lui al fischio iniziale. C’è anche questa sfida fra due grandi bomber del nostro campionato ad alimentare il fascino di Sampdoria-Milan.

Sampdoria (4-4-2): Audero; Bereszynski, Yoshida, Tonelli, Augello; Thorsby, Linetty, Bertolacci, Jankto; Ramirez, Quagliarella. All.: C. Ranieri.

Milan (4-2-3-1): G. Donnarumma; Calabria, Kjaer, Gabbia, Laxalt; Kessié, Biglia; Saelemaekers, Calhanoglu, Rebic; Ibrahimovic. All.: S. Pioli.